Giogio Vasari e i modelli plastici ausiliari: sforzo dissimulato, apparente facilità

Authors

  • Alexandre Ragazzi Universidade do Estado do Rio de Janeiro

DOI:

https://doi.org/10.20396/figura.v1i0.10203

Abstract

Durante la lunghissima vita di Michelangelo, pochi furono i critici che osarono metterne indiscussione le abilità di scultore. In questo campo, l’artista era considerato la massima autorità, colui che aveva superato non solo i suoi contemporanei, ma addirittura gli artisti dell’Antichità. A partire dal 1550, tuttavia, si intensificò nell’ambito della pittura il contrastotra i sostenitori del divino artista e i seguaci di Raffaello.

Downloads

Download data is not yet available.

Published

2019-09-25

How to Cite

Ragazzi , A. (2019). Giogio Vasari e i modelli plastici ausiliari: sforzo dissimulato, apparente facilità. Figura: Studies on the Classical Tradition, 1, 139–162. https://doi.org/10.20396/figura.v1i0.10203