Vasari biografo di se stesso

Authors

  • Luciano Migliaccio Universidade de São Paulo

DOI:

https://doi.org/10.20396/figura.v1i0.10201

Abstract

In un testo pubblicato nel 1998, John Shearman osservò acutamente che si può conoscere meglio la personalità del Vasari leggendo quanto egli scrive di altri artisti. Oltre al proposito evidente di servire alla promozione della politica culturale della corte di Cosimo I de’Medici, le strategie di scrittura delle vite vasariane devono essere comprese considerando l’invenzione come forma di edificazione morale, tesa a dare rilievo a artisti, caratteri, scelte professionali e comportamenti, che contribuirono a elevare la posizione sociale della professione artistica; e manipolazione, non sempre cosciente, di inclinazioni personali, dielementi fittizi e commenti che servono a fini personali, innanzitutto a promuovere l’immagine e la dignità dell’autore.

Downloads

Download data is not yet available.

Published

2019-09-25

How to Cite

Migliaccio, L. (2019). Vasari biografo di se stesso. Figura: Studies on the Classical Tradition, 1, 102–114. https://doi.org/10.20396/figura.v1i0.10201